Il Varese Calcio farà domanda di ripescaggio

“Siamo in attesa dell’esito dei playoff per fare tutto il necessario per la prossima stagione e per programmare, come più volte ho detto, il futuro imminente e quello a lungo termine”.
Questa la posizione del Varese Calcio.

“A questo proposito – sottolinea l’avvocato Cesare Di Cintio, legale del club – non vorrei fossero state interpretate in maniera errata delle mie dichiarazioni a mezzo stampa. Lo studio Dcf Legal del quale sono fondatore ha un contratto pluriennale con il Varese e si avvale di ottimi collaboratori e per l’ordinaria amministrazione sono loro che mantengono rapporti costanti con i club che rappresentiamo: in questa ottica non sento personalmente da un po’ i soci del Varese perché non c’è nulla, appunto, di straordinario da prendere in consegna. In realtà ho sentito spessissimo il presidente Baraldi, ma per progetti legati alla pallanuoto di cui lui è stimato atleta a livello internazionale. Inoltre colgo l’occasione per sottolineare che il Varese sicuramente farà domanda di ripescaggio e non di riammissione: la riammissione come si evince dalla parola stessa è il reintegro di un club nel campionato che ha appena disputato.”

Commenta con Facebook

commenti

Share Now

Related Post

WP-Backgrounds Lite by InoPlugs Web Design and Juwelier Schönmann 1010 Wien